Il passato è una bestia feroce – Squadra di lancio


PicsArt_11_02_2015 13_34_07Ero morto, non c’erano altre spiegazioni…

Sono stato catapultato in questa avventura… Non che non ci fossi già dentro, perché il passato, nel bene e nel male, è per tutti (o quasi tutti) una bestia feroce. Sì, domabile mi dicono, ma feroce.
Massimo Polidoro, il “Massimo del mistero” – Scrittore, giornalista e Segretario nazionale del CICAP – ha promosso un’iniziativa nella sua newsletter per i lettori più affiatati: li avrebbe coinvolti nel lancio del suo nuovo thriller Il passato è una bestia feroce, edito da Piemme.
In realtà io non ero quel lettore affiatato a cui faccio riferimento, ero solo incuriosito dalle tematiche trattate dallo scrittore e dal genere, di cui sono appassionato.
Pur avendo molto da fare, tesi di laurea magistrale compresa, mi sono lanciato in questa “sfida”. Ho conosciuto virtualmente persone davvero piacevoli, serie e allo stesso tempo divertenti, molto diverse l’una dall’altra. Abbiamo condiviso immagini, frasi, video in una pagina comune alla Squadra, con il sostegno, l’assidua e amichevole presenza di Massimo, come se fosse un nostro fratello; ci sono pochi autori al giorno d’oggi che dimostrano un’umiltà come la sua in queste cose.

Massimo Polidoro ha dato il meglio di sé in questo thriller tutto italiano.
Una storia che lascia il lettore col fiato sospeso fino alle ultime pagine; il lettore vorrebbe arrivare alla soluzione prima del protagonista. il libro narra le vicende di un giornalista che lascia da parte la sua professione per dedicarsi alla scomparsa di un amore d’infanzia.
E’ un romanzo completo, a volte ironico, e molto piacevole.
Io ho avuto modo di leggerlo in anteprima, ma consiglio vivamente l’acquisto agli amanti del genere e non.

Qui il sito dell’autore con alcune notizie sul libro.

Successivo Freud Innamorato di Lázaro Droznes